Sono mamma!

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

Nonostante il normale corso della gravidanza e del parto bambino facile, è nato, che a prima vista è sano, è un paio di giorni dopo la nascita lenta, spesso rigurgitato, non aumentare di peso. È molto probabile che durante il periodo di gestazione abbia sofferto di infezione. Quali sono gli ultimi e come evitarli?

Infezioni intrauterine del feto (VUI) - che cos'è?

A proposito di questo stato è detto nella presenza nell'organismo di una futura madre di agenti patogeni di processi infiammatori. Tali malattie aumentano il rischio di compromissione dello sviluppo del feto. L'infezione avviene attraverso un singolo flusso sanguigno della madre e del bambino, a volte accade al momento di far passare il bambino attraverso il canale del parto o quando inghiotte il liquido amniotico.

Il rischio di quale VUI esiste durante la gravidanza?

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

Il tipo di infezione dipende direttamente dal suo agente patogeno, che viene introdotto nel corpo femminile prima o durante la gravidanza. Nella maggior parte dei patogeni sono virus (influenza, il morbillo, herpes, citomegalia), funghi, protozoi (Toxoplasma gondii), batteri (clamidia, pallido Treponema, streptococchi, E. coli).

Il rischio di infezione aumenta con l'influenza di fattori avversi: la presenza di malattie croniche; lavorare sulla produzione dannosa; cattive abitudini; stress costante; processi infiammatori del sistema genito-urinario. Anche la probabilità di contrarre un bambino nel grembo materno aumenta, se la donna incontra per la prima volta un'infezione durante questo periodo.

Le infezioni intrauterine sono chiamate il gruppo TORCH. Tutte le infezioni di questo gruppo, nonostante gli agenti patogeni assolutamente diversi, si manifestano quasi allo stesso modo, provocano la comparsa di disturbi simili nello sviluppo del bambino. L'analisi su VUI fa durante gravidanza, di regola, due volte: all'atto di registrazione e durante 24-28 settimane.

L'abbreviazione TORCH sta per:

  • T - toxoplasmosi;
  • O - altre malattie infettive, ad esempio, clamidia, sifilide, epatite A e B, enterovirus e infezione gonococcica, parotite, morbillo, listeriosi;
  • R - rosolia;
  • C - citomegalovirus;
  • H - herpes.

La minaccia di una spirale: cosa si manifesta durante la gravidanza?

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

Le infezioni erpetiche sono un tipo abbastanza comune di VUI. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'infezione si verifica al momento della nascita, cioè quando si muove attraverso il canale del parto della madre. All'atto di scoperta nel periodo di gestazione, di regola, nominano un taglio cesareo progettato prima del passaggio di liquido amniotic. I bambini infetti dopo la nascita subiscono un ciclo di terapia specifica, finalizzato all'eliminazione più efficace degli effetti sul sistema nervoso centrale.

Il citomegalovirus appartiene al gruppo dell'herpes. I bambini sono più spesso infetti nell'utero, ma ci sono casi di infezione durante il parto. Il pericolo principale in questo caso sta nel fatto che la malattia della donna non si riflette in alcun modo, ma è molto brutto per il bambino. La futura madre è più spesso infettata a causa di una deficienza immunitaria, che diventa il fattore usa e getta per far entrare il feto nel virus.

Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di farmaci specifici. Nei neonati che hanno marcatori del citomegalovirus, i disturbi dello sviluppo sono molto rari, quindi la terapia viene praticata solo quando c'è una minaccia per la vita del bambino.

La clamidia è una malattia a trasmissione sessuale. La futura madre in fase di progettazione deve superare i test per la presenza di tali malattie ed essere sicuri di curarle. Vale la pena di essere particolarmente attento nei rapporti sessuali. Rilevare la clamidia aiuta l'analisi spalmare dal tratto genitale.

Quando la diagnosi è confermata, viene prescritta una terapia antibatterica (antibiotici). Anche il partner sessuale è curabile. Un bambino può essere infettato sia nell'utero che alla nascita. Nella stragrande maggioranza dei casi, i bambini neonati non manifestano alcuna patologia evolutiva, frequente defecazione, scarso appetito.

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

La toxoplasmosi è molto pericolosa e abbastanza comune WCI. L'agente eziologico (toxoplasma) è il parassita più semplice. Portatori di toxoplasma - gatti, roditori e uccelli. Si possono infettarsi attraverso alimenti contaminati, per esempio, se ci fosse un uccello malato la cui carne è mangiata così come attraverso la pelle da graffi, morsi, derivato da un gatto.

Il problema può essere risolto anche durante l'infanzia, permettendo a una bambina di contattare gli animali. In questo caso, la malattia non si verifica quando si porta in futuro. Questo perché dopo la prima infezione, che si verifica come lieve allergia o SARS, il corpo sviluppa l'immunità. Altrimenti, sarà necessario adottare misure volte a migliorare il bambino dopo la nascita.

La rosolia è inclusa nella categoria delle malattie infantili. Se non fosse possibile posticiparlo, si raccomanda di vaccinarlo nella fase di pianificazione 3 mesi prima della data prevista del concepimento. Se l'infezione si è verificata per la prima volta già durante la gravidanza, c'è una minaccia di aborto e un'alta probabilità di gravi malformazioni nel bambino. Vale la pena notare che in un bambino malato i primi segni della malattia possono manifestarsi solo uno o due anni dopo la nascita.

Qual è il pericolo di una IUI durante la gravidanza?

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

Se una donna ha già incontrato uno dei suddetti agenti patogeni, allora dovrebbe aver sviluppato l'immunità nei loro confronti.

Con una seconda infezione, il sistema immunitario risponderà all'agente patogeno e ne impedirà lo sviluppo.

Se l'infezione primaria si è verificata durante il periodo di gestazione, la madre e il bambino ne soffrono.

Il grado di influenza sul feto nella maggioranza dipende dal momento in cui si è verificata l'infezione:

  • Fino a 12 settimane (1 ° trimestre) c'è un'alta probabilità di aborto spontaneo e malformazioni fetali;
  • VUI durante la gravidanza, quando è arrivato il 2 ° trimestre (12-28 settimane), detiene lo sviluppo del bambino, di conseguenza, nasce piccolo;
  • Nel terzo trimestre, tutti gli organi e i sistemi del feto sono già formati, ma i microrganismi patogeni possono danneggiarli. Il cervello soffre soprattutto, perché il suo sviluppo dura fino alla nascita. Anche fegato, cuore e polmoni soffrono.

Segni di VUI derivanti dalla gravidanza

In questo momento, una donna spesso fornisce un'analisi del sangue e delle urine. Queste due misure consentono di monitorare costantemente le condizioni generali di una donna e consentono di rilevare la presenza di infezione nel suo corpo in modo tempestivo.

I marker della VUI possono essere esaminati durante la gravidanza utilizzando una serie di test. In alcuni casi, anche un normale esame ginecologico ti permette di sospettare che qualcosa non va. Tuttavia, molte infezioni hanno luogo in una forma latente, cioè non si manifestano in alcun modo. In tali situazioni, puoi fidarti solo delle analisi di laboratorio sul sangue.

L'infezione del feto e del neonato può essere determinata dalle seguenti condizioni:

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni
  • Aumento della milza e del fegato;
  • Ritardo dello sviluppo;
  • rash cutaneo;
  • ittero;
  • Insufficienza cardiovascolare;
  • Disturbo della funzione respiratoria;
  • Disturbi del sistema nervoso;
  • letargia;
  • Pelle pallida;
  • Scarso appetito;
  • Frequente rigurgito

Quando i segni di infezione sono rilevati nel feto molto prima del parto, il bambino nasce con una malattia progressiva. L'infezione prima della nascita può portare a meningite, polmonite, enterocolite e una serie di altre malattie nel neonato. I sintomi diventano evidenti solo pochi giorni dopo il parto, ma se l'infezione si è verificata al momento del passaggio attraverso il canale del parto, manifestarsi immediatamente.

Modi di contrarre l'HIV

VUI durante la gravidanza: segni e trattamento delle infezioni

Come già accennato, i patogeni entrano nel corpo di una briciola o nell'utero o al momento della nascita. Il metodo della loro penetrazione dipende dal tipo di agente patogeno. Ad esempio, i virus arrivano al feto attraverso le tube di Falloppio, la vagina, quando la madre viene infettata dal rapporto sessuale.

Sono anche trasmessi attraverso il liquido amniotico e la membrana, così come il sangue. Questo è possibile con la rosolia, la placenta, l'endometrite. Puoi stare male ai soliti e contatti sessuali, l'uso di acqua non trattata, cibo mal elaborato.

Trattamento della VUI, praticando durante la gravidanza

La terapia non è prescritta in tutti i casi. Gli antibiotici sono prescritti solo in casi molto difficili, dato il tipo di agente patogeno e la condizione della madre con il bambino.

Per aumentare la funzione protettiva del corpo, è possibile prescrivere immunoglobuline. Non è esclusa la vaccinazione antiherpetica dopo il concepimento. Il trattamento viene selezionato singolarmente tenendo conto del trimestre corrente, delle malattie concomitanti, della presenza di complicanze, ecc.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

3 + 5 =