micoplasmosi | pangudownloads.com
Salute delle donne

micoplasmosi

La micoplasmosi è una malattia infettiva cronica causata da microrganismi parassitizzanti nelle cellule ospiti che non sono in grado di esistere indipendentemente. Per una persona, quattro tipi di micoplasma sono pericolosi: genitali, urealiticum, polmonite, ominidi.

Il micoplasma è considerato un microrganismo condizionatamente patogeno in grado di causare malattie e, allo stesso tempo, rilevabile in persone apparentemente sane.

 Modi di infezione da micoplasmosi:

micoplasmosi
  • infezione del bambino mentre attraversa il canale del parto;
  • trasmissione sessuale dell'infezione;
  • raramente il modo di infezione domestico.

Questa malattia nelle donne si verifica nel 20-50% dei casi, negli uomini un po 'meno spesso. Nel caso della micoplasmosi, si osservano casi di auto guarigione tra gli uomini.

Le donne hanno anche bisogno di un corso di terapia specifica.

Micoplasmosi: sintomi

I sintomi in micoplasmosi aspecifica, sospettano la malattia difficile, perché è nascosto sotto il "pretesto" di tali stati: pielonefrite, polmonite, uretriti, artrite, la meningite, batteriemia, annessite, prostatiti, uretriti, endometrite. Meno della metà dei casi, questa infezione induce latente, non si manifesta.

Quando attivata, la micoplasmosi dà segni specifici per tutti i tipi di infezioni genito-urinarie.

I sintomi della micoplasmosi negli uomini:

micoplasmosi
  • scarico mattutino chiaro dall'uretra, di solito scarso;
  • tirando dolore nella zona inguinale;
  • con la minzione, possono esserci dolore e bruciore non intenzionali;
  • sintomi caratteristici dell'uretra acuta (edema e arrossamento delle spugne uretrali, torbidità delle urine, secrezione purulenta, spesso abbondante). Con la secrezione della mucosa subacuta e fulminante o con una piccola quantità di pus, prurito e sensazione di bruciore durante lo svuotamento della vescica sono minori. Di solito non ci sono segni di infiammazione dell'uretra;
  • se l'infiammazione toccasse l'epididimo, i sintomi sarebbero: dolore all'inguine, allo scroto, al perineo. Più tardi lo scroto diventa rosso e l'appendice stessa aumenta;
  • con balanite micoplasmica e balanopostite inizierà l'arrossamento del glande e il lato interno delle foglie mucose del prepuzio. Può apparire piaghe, aderenze (fimosi e parafimosi).

 Sintomi di micoplasmosi nelle donne:

  • Con una nuova infezione e una resistenza ai fulmini, le donne si lamenteranno di un leggero prurito dei genitali esterni. Scarse secrezioni mucose dall'uretra e dalla vagina;
  • dolore durante i rapporti sessuali;
  • infezione cronica porta ad infiammazione degli organi pelvici (salpingite, endometrite, oophoritis, annessiti, così come cistite, pielonefrite);
  • i sintomi sono aspecifici, indicano la presenza di infiammazione del sistema genito-urinario.

Micoplasmosi: trattamento

Il trattamento della micoplasmosi dovrebbe essere completato da entrambi i partner sessuali. Altrimenti, non sarà efficace. Un approccio moderno al trattamento delle infezioni è l'uso di antibiotici.

micoplasmosi

Applicare il seguente gruppo di antimicrobici: tetracicline, macrolidi, cefalosporine, fluorochinoloni, azalides, così come antifungini e agenti antiprotozoari.

Il sollievo dei sintomi e buoni risultati del test sono raggiunti in tempi relativamente brevi, tuttavia ciò non significa la completa eliminazione del patogeno. Circa il 10% dei pazienti è portatore di forme resistenti di micoplasma agli antibiotici di cui sopra.


Oltre a questi farmaci raccomandiamo la nomina di fondi che influenzano favorevolmente il sistema immunitario. È possibile applicare la fisioterapia, terapia locale. Non puoi fare a meno della lotta contro le malattie concomitanti e l'infiammazione degli organi pelvici.

Micoplasmosi respiratoria

La micoplasmosi respiratoria procede sotto forma di infezioni respiratorie acute o polmonite. Il periodo di incubazione dura fino a 1 mese.

Mycoplasma ARVI si presenta sotto forma di laringite, faringite, rinofaringite, bronchite con sintomi concomitanti. Manifestazioni comuni caratteristiche: malessere, mal di testa, febbre a figure subfebrilari, brividi.

I bambini reagiscono più chiaramente, con sintomi comuni brillanti. Può disturbare una tosse secca dolorosa, una secrezione mucosa dal naso, un mal di gola. Ci possono essere sintomi di congiuntivite, arrossamento della mucosa, aumento dei linfonodi regionali. Orofaringe mucosa sciolta, granulare.

Il medico sentirà rantoli secchi e respiro affannoso nei polmoni. I sintomi possono durare fino a 14 giorni, ma
di solito la malattia finisce prima. La polmonite con infezione micoplasmatica si sviluppa molto meno spesso.

micoplasmosi

Di solito si sviluppa dopo un precedente micoplasma ARI, immediatamente o dopo pochi giorni. La temperatura corporea sale a cifre febbrili, 38-39 gradi, ci sono dolori muscolari e brividi.

Il paziente inizialmente preoccupati di una tosse secca, e poi si va nel bagnato, scarso espettorato. Per la polmonite micoplasmatica, la dispnea e la cianosi non sono inerenti. Ma il paziente può avere nausea e vomito, diarrea. Rischio di micoplasma polmonite è che spesso provoca la formazione di fibrosi, bronchiectasie, bronchite deformante.

Micoplasmosi urogenitale

Negli uomini, manifestato sotto forma di uretrite, è spesso subacuto o letargico. Clinicamente assomiglia uretrite gonorrheal (arrossamento e gonfiore della spugna uretrale, secrezione purulenta abbondante, urina diventa torbida, il paziente preoccupato per il prurito e sensazione di bruciore).

Quando il processo è cronico, i sintomi non vengono quasi rilevati, nelle urine ci sono strisce di muco.

L'uretrite da micoplasma, accompagnata da febbre, danno articolare, congiuntivite, si chiama sindrome di Reiter.

Nelle donne, il micoplasma causa l'infiammazione in tutti gli organi del sistema genito-urinario. Se la malattia è cronica, i sintomi non sono espressi, come nel caso del portatore di questo patogeno. In questo caso, micoplasma viene escreto in raschiature dalle mucose degli organi colpiti.

L'infezione può diffondersi verso l'alto e causare endometrite, salpingite, ooforite, annessite.

Sia negli uomini che nelle donne, l'infezione provoca infertilità, nelle donne con gravidanza può verificarsi un aborto spontaneo.

Micoplasmosi in gravidanza

micoplasmosi

L'ureaplasma delle specie Urealiticum è l'agente causale più frequente della corioamnionite in gravidanza. Di per sé, questo agente patogeno può causare nascite premature e aborti spontanei.

Nei neonati pretermine con un peso fino a 1000 grammi, l'ureaplasma si trova nei tessuti del cervello, del midollo spinale e dei polmoni. Il micoplasma può causare un attaccamento non corretto della placenta, polidramnios, infiammazione del sistema urinario in una donna, complicazioni postpartum.


Se la madre ha una micoplasmosi, allora la probabilità di infezione del bambino sarà fino al 20%. Questo patogeno provoca patologie agli occhi, ai reni, al fegato, al sistema nervoso, al sistema linfatico, alla pelle. Non è escluso il verificarsi di anomalie genetiche nelle infezioni intrauterine.

La malattia è una donna in fase acuta porta ad aborti spontanei e parti prematuri, spesso a causa della distruzione delle membrane e corionamnionite.

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

4 + 4 =